Come Usare Pomate e Colliri

La Somministrazione dei Farmaci Oftalmici

Colliri e pomate oftalmiche sono le due tipologie di medicinali che ogni medico prescriverà in caso di disturbi oculistici, è bene però informarsi sulle modalità di somministrazione e sulle metodologie di applicazione, in modo da ottenere i risultati migliori nel minore tempo possibile.

Navigare Facile

E' innanzitutto fondamentale seguire accuratamente le prescrizioni mediche e la posologia indicata, dopodichè si dovrà tenere conto della data di scadenza e delle modalità di conservazione, per esempio molti colliri hanno bisogno, una volta aperta la confezione, di restare il frigo e di essere buttati via dopo circa trenta giorni.

Prima di ogni somministrazione è bene lavarsi le mani con il sapone, scaldare leggermente tra le mani il flaconcino e prepararsi, mettendosi seduti, sdraiati o semplicemente con la testa reclinata all'indietro, a questo punto abbassare con l'indice la palpebra inferiore e inserire gocce o la crema all'interno dell'occhio. Togliere l'eccesso di farmaco con una salvietta, chiudere la confezione e riporla nel luogo che si considera ottimale la conservazione.

Food

E' fondamentale, durante la somministrazione, non poggiare il beccuccio nell'occhio, molti disturbi potrebbero infatti essere infettivi e quindi dare vita a nuovi problemi, per la stessa ragione sarà meglio non condividere il farmaco con altre persone e non usare il medicinale per problemi oculistici non idonei.